Lifestyle | Smeg presenta “In Scena. Lezioni, racconti, invenzioni tra cibo e design”

in-scena3

Dopo l’inaugurazione del nuovo Concept Store, in Via Moscova 58 a Milano, si apre per Smeg un importante capitolo nella storia del brand, internazionalizzando la propria immagine nella città di Milano, già sotto i riflettori di EXPO 2015. La non casuale collocazione al centro di uno dei distretti metropolitani cardini per il design (zona Brera/Garibaldi) è un indicatore del dinamismo aziendale.

E’ un approccio di tipo creativo quello con cui Smeg, da sempre, percepisce nuovi desideri del pubblico e li trasforma in prodotti innovativi. Il piacere di circondarsi di oggetti personalizzabili o con cui interagire in una dinamica di espressione della creatività personale, ha ispirato il nuovo piano cottura della Linea Dolce Stil Novo “con gli uccellini” che propone, in maniera ludica, una rivoluzione nelle modalità di approccio alla zona cottura.

smeg-dolce-stil-nuovo

Ma… Smeg vuole anche raccontarci come cucina, casa e tavola non sono gli unici elementi che ruotano intorno al valore prezioso del cibo: anche lo street food – interviene Cristiano Meneghin, street fooder d’eccellenza – è simbolo di buon cibo.

smeg11

Il mercato, la cucina in strada, non sono solo “cibo” ma diventano “piazza”, una vera occasione per socializzare e promuovere zone decentrate e poco vissute, modificano l’assetto e la prospettiva urbana: tutto ciò lo riscopriamo attraverso il racconto e la cucina di Cristiano Meneghin, italiano d’origine che per passione si è trasferito nelle periferie di Londra per aprire la sua attività di street fooder. “La parola chiave di questo lavoro è rappresentata dalle persone. Ogni persona, così come ogni street fooder e i prodotti, ha una propria storia.

Alla base di una buona attività e di una passione nei confronti del cibo c’è KERB, una community di poco più di cinquecento street fooder che valorizza lo street food nei vari spazi pubblici di Londra, valorizzando la location stessa.

Street-Food-London

E qual’è la specialità di Cristiano? “A Londra non c’è una cucina tradizionale, il mercato di Londra offre una deliziosa scelta di cucina multietnica. Io amo particolarmente l’utilizzo delle carni come il bovino e pezzi come lingua, cuore e frattaglie. Il mio menù non è mai sempre lo stesso, ai clienti propongo sempre un menù vario, nuovo e creativo.

 

Credits Images press office
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s