Curiosità| 5 motivi per cui abbiamo voglia di dolce durante la sindrome premestruale

tumblr_kqz3m45qzP1qzbqvao1_500_larg

Inutile scamparla: ogni fine settimana ci promettiamo solennemente (un po’ come fanno i marinai…) di metterci a dieta il lunedì seguente, e magari quel lunedì determinato in cui realmente crediamo di potercela fare, arrivano loro,i noiosissimi sintomi premestruali.

Non so voi, ma quando affronto questa fase mi sento una donna in gravidanza: nausea, fame, pianti isterici, fame, sbalzi d’umore, fame, malinconia, voglia di dolce e naturalmente, ancora fame.

Ricordo che quando mia cugina era in attesa della sua bellissima bimba, spesso aveva voglia di cibo salutare, quindi scarto a priori l’idea di sindrome premestruale associata ai sintomi di gravidanza, anche perché le ultime due settimane di ogni mese le trascorro nutrendomi di cibi ipercalorici.

let them eat cake

La domanda è quindi questa: perché il nostro appetito aumenta in fase premestruale? Ma soprattutto, perché aumenta la nostra voglia di dolce? Ecco di seguito i 5 motivi per cui abbiamo voglia di dolce durante la sindrome premestruale:

1. Instabilità ormonale. Gli ormoni regolano il modo in cui il nostro corpo utilizza l’energia, influenzando così la voglia di ingozzarsi di dolci, in particolare quelli cioccolatosi. Durante la fase premestruale si crea una situazione instabile a livello del sistema ormonale ed emozionale: alias, ci ritroveremo sul divano con una vaschetta di gelato e una scatola di fazzoletti, mentre guarderemo per l’ennesima volta “Titanic” o “Ghost”.

2. Instabilità emotiva. Spesso e volentieri – ed inconsciamente – il consumo di dolci è associato ai sentimenti di tristezza, frustrazione, noia, solitudine, ma anche felicità. Se durante la fase premestruale siete soggette ai classici e frustranti sbalzi d’umore, allora compratevi delle scarpe da running da utilizzare dopo la fine del ciclo, per smaltire tutti quei sensi di colpa pieni di calorie.

3 Sbalzi d’umore. Prima dell’arrivo del ciclo, si nota una forte diminuzione del metabolismo della serotonina, l’ ormone che regola il tono dell’umore. Per questo bisognerebbe evitare bevande come caffè e tè nero, e cibi come cioccolato, biscotti e persino le patatine fritte sono vietate. Cose-da-pazzi! (Rileggiamo il punto due, ricordiamoci le scarpe da running).

4. Variazione energetica. Perché quando siamo in fase premestruale “mangiamo per due“? Quando è in arrivo il ciclo, tendiamo ad avere un abbassamento della nostra energia: da qui il nostro fabbisogno energetico aumenta, così come la nostra voglia di zuccheri e carboidrati.

5. Non solo dolci! Quando si dice “voglia di zuccheri” si intende tutta la categoria dei carboidrati, quindi se invece di torte al triplo cioccolato e biscotti burrosi avete il forte desiderio di mangiare hamburger e patatine, o doppia porzione di lasagne, non preoccupatevi… Siete in fase premestruale!

2-broke-girls-season-2-screenshot-02

Il consiglio dell’autrice… 

Se qualcuno vi contraddice o vi fa notare che avete messo su un chiletto di troppo, utilizzate sempre la scusa (in tono quasi minaccioso) “Sono in fase premestruale, e quindi?” specialmente se, chi vi contraddice, è un uomo.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s