Tendenze | Arriva Crevit, lo shopping digitale con la moneta complementare

Crevit-1

Sappiamo tutti che siamo in tempo di crisi e non solo noi famiglie, coppiette con il desiderio di acquistare un casa, studenti che vorrebbero concludere gli studi con i loro risparmi, gli Euro oggi non bastano più nemmeno alle imprese.

E sapete, forse abbiamo trovato una risposta a tale difficoltà finanziaria: le monete complementari.

Le monete complementari si stanno diffondendo in tutta Europa. In Svizzera, opera da tempo (con molto successo) la Wir Bank; a Nantes (Francia) la moneta complementare è stata progettata dai due docenti bocconiani italiani Amato e Fantacci; a Bristol è nato il Bristol Pound; e in Sardegna è da molto tempo attivo il Sardex.

Ma che cos’è questa una moneta complementare?

Noi lo chiediamo a Marco Melega, Ceo di Crevit, la moneta complementare che ha siglato una partnership con l’Unione Nazionale Consumatori all’interno del progetto Consumer Friendly e che si appresta a lanciare una nuova piattaforma particolarmente innovativa, trasparente e sicura per tutti gli utenti.

Crevit-3

Che cos’è nello specifico la moneta complementare? Come può essere utilizzata? 

“La moneta complementare è qualcosa che utilizziamo tutti i giorni senza esserne consapevoli: i buoni sconto, i buoni carburante o ristorante, i programmi fedeltà… permettono di acquistare beni o servizi proprio come il denaro corrente ed a tutti gli effetti sono monete complementari”.

Prosegue Melega: “La moneta complementare è una nuova forma di credito, basata sul principio del baratto, che favorisce il ritorno all’economia reale, accresce il potere d’acquisto, crea un circolo virtuoso che ottimizza il bilancio familiare e aziendale.”

Come si fa ad entrare nel circuito Crevit?

“E’ molto semplice, basta registrarsi gratuitamente  sulla piattaforma Crevit.it che rimanda alla nuovissima piattaforma Crevit.com ora in versione Beta. La fase Beta ha la funzione di creare un periodo test sino alla fine dell’anno che permetta continui perfezionamenti ed ottimizzazioni.  Per tutto il mese di ottobre, registrando il proprio profilo, si ottengono in omaggio due biglietti per Mirabilandia”.

Crevit-2

E.. Una volta entrati?

La piattaforma è un marketplace dove si possono scambiare/ acquistare beni e servizi di tutti i tipi. Non vi è alcun costo di registrazione ed anche l’eventuale cancellazione del proprio profilo e numero di conto è immediata e priva di oneri, a regime si pagherà il 2% sul valore delle transazioni, una percentuale che può essere suddivisa, mediante accordi, tra venditore e compratore, ma stiamo studiando le modalità per sostenere un periodo durante la fase di lancio che consentirà agli utenti consumatori l’utilizzo completamente gratuito della nuova piattaforma”.

Quindi lo shopping online con i Crevit diventerà presto un nuovo trend?

“Lo spirito che anima questa importante iniziativa è l’utilità sociale e la crescita del potere d’acquisto di famiglie e  imprese. Sicuramente diventerà anche una piacevole forma di shopping in quanto gli acquisti in Crevit non vanno ad impattare sul nostro bilancio personale o aziendale in Euro.”

Ringraziamo Marco Melega!

E voi, siete pronti a tuffarvi in questa nuova tendenza?

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s