“Against Ana & Mia” : il progetto di Franca

15 marzo: Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla. 

Non tutti ancora sanno che due giorni fa, il 15 marzo, era la giornata nazionale del fiocchetto lilla.

Che cosa rappresenta il fiocchetto lilla?

Di origine americana da oltre trent’anni, il fiocchetto lilla nasce per porre l’attenzione su patologie psicologiche non prese in considerazione, prese spesso sottogamba, definite “capriccio”, dileguate con un “tanto poi passa”, ma esse oggi sono sempre più frequenti e si manifestano anche in tenera età. Tra queste malattie ci sono i DCA, ovvero i disturbi del comportamento alimentare.

Nel 2011, grazie al padre di Giulia, morta a 17 anni a causa del DCA, nasce “Mi Nutro di Vita” un’associazione no profit per aiutare chi ne soffre e le loro famiglie. Questo progetto è stato creato proprio per fornire informazioni di prevenzione e per dare sostegno con attività o sportello psicologico. Grazie al sostegno, l’associazione riesce a promuovere quella che il 15 marzo è: la Giornata Nazionale contro i Disturbi Alimentari.

 

Nel 2012 nasce “Against Ana & Mia” la petizione promossa da Franca Sozzani e Vogue Italia: quest’idea non vuole essere solo contro i disturbi alimentari ma vuole anche denunciare i siti Pro Ana & Mia (Anoressia e Bulimia).

Certo, perché siamo bravi a criticare stilisti e modelle “troppo magre”, diamo colpa a cosa vediamo ma non a cosa non vediamo. Oltre ai canoni di bellezza contemporanei troppo esagerati (troppo magre, troppo rifatte, troppo di tutto) dobbiamo denunciare anche chi crea siti e blog che venerano “Ana” (anoressia) e “Mia” (bulimia) che incitano la magrezza (considerata La Bellezza) e che scrivono liste infinite di consigli su come dimagrire velocemente, come vomitare senza farsi sgamare, come non ingrassare mangiando una foglia di insalata al giorno. O come punirsi se si ingurgitano 10 kilocalorie in più.

Da quando Franca (insieme ad ABA) ha dato via alla petizione, purtroppo ho visto che in otto anni sono solamente 13.000 circa le firme raccolte. E purtroppo, questi blog sono ancora in circolo e voi non li troverete mai. Sono nascosti, sono innocenti per alcuni, sono ignorati per la maggior parte: certo, perché ancora questa malattia non è accettata, è solo un capriccio.

In realtà queste persone, ragazzine, ragazzi, donne, stanno chiedendo aiuto. Non vogliono solo dimagrire, in realtà vogliono sparire. E questi blog non sono di aiuto, sono un’arma a doppio taglio! Anche chi è dietro alla tastiera di questi siti che venerano una malattia, una dipendenza, un suicidio stanno chiedendo aiuto. E nessuno lo fa.

 

Qui per firmare la petizione: https://www.vogue.it/magazine/petizione-contro-i-siti-pro-anoressia

Qui il link dell’ Associazione “Mi Nutro di Vita”: http://www.minutrodivita.it/

Qui il link per chiedere aiuto alla struttura ABA di Fabiola De Clercq :https://www.bulimianoressia.it/

Le fotografie le ho scattate nel 2013, dando vita a un progetto social : You Are Beautiful. 

Grazie il supporto di molte ragazze abbiamo condiviso su Facebook fotografie con indosso il fiocchetto lilla.

Nel 2012 ho firmato la petizione “Against Ana & Mia” : sostengo fortemente quest’iniziativa, e per questo ho sempre cercato di divulgare le informazioni e fare ricerche, ci sto ancora lavorando e spero in un futuro di poter contribuire ancora di più come vorrei. Nel frattempo vorrei ringraziare quella donna che come sempre è andata contro corrente per le donne, la moda ma soprattutto la società: Grazie Franca! 


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s